Borse dell'Europa dell'Est: Euforia a Budapest, rally sulle altre piazze

Deutsche Börse (DE0005810055) guadagna al momento a Francoforte il 4,8% e raggiunge un nuovo record storico a €56,41. Gli investitori speculano sul fallimento dell'Opa lanciata dalla società tedesca sul London Stock Exchange (GB0009529859), la Borsa di Londra. Fidelity Investments, il più grande gestore di fondi d'investimento indipendente al mondo, che detiene circa il 4,5% del capitale di Deutsche Börse ha dichiarato infatti al "Financial Times" di non sostenere l'offerta miliardaria sul LSE. Durante le scorse settimane già i fondi d'investimento ed azionisti di Deutsche Börse Atticus e TCI avevano annunciato battaglia perchè i piani di fusione non aumenterebbero il valore della società che gestisce la Borsa di Francoforte. Ricordiamo che Deutsche Börse ha presentato già due offerte per il LSE, entrambe rifiutate perchè considerate al di sotto del valore intrinseco del business dell'azienda (vedi: La Borsa di Londra dice ancora di no a Deutsche Börse). I vertici di Deutsche Börse hanno segnalato però di non voler rinunciare alla fusione con il LSE e di essere pronti anche ad un'Opa ostile. Il mercato attende da settimane per questi motivi un sensibile aumento del prezzo d'acquisto per la Borsa di Londra, che è inoltre anche nelle mire di Euronext (NL0000241511), la società che gestisce tra l'altro le Borse di Parigi, Amsterdam e Bruxelles. Il titolo del London Stock Exchange perde attualmente il 2,7% a 540 p. Forte rialzo invece per Euronext a Parigi: +3,8% a €28,31.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X