Borse dell'Europa dell'Est: Solidi rialzi per Mosca e Praga

CONDIVIDI
Seduta piuttosto tranquilla per i mercati azionari europei. L'EuroStoxx 50 guadagna al momento lo 0,3% a 3071,25 punti. Riprendono vigore i titoli petroliferi in virtù del nuovo rialzo del prezzo dell'oro nero e dell'ottima performance registrata venerdì dal comparto statunitense. Exxon Mobil (US30231G1022) ha chiuso la scorsa settimana in rialzo di ben il 3,5% ed ha raggiunto un nuovo record storico. Royal Dutch (NL0000009470) guadagna attualmente l'1,2%, Total (FR0000120271) l'1,1%, Eni (IT0003132476) e BP (GB0007980591) l'1%. Soffrono invece i titoli degli operatori telefonici. Sul comparto pesano i dati di bilancio di Telefónica (ES0178430E18) e le dimissioni di Thierry Breton, CEO di France Télécom (FR0000133308). Il gigante spagnolo delle telecomunicazioni ha presentato oggi dei risultati leggermente inferiori alle attese del mercato. Il titolo perde a Madrid lo 0,8% a €14,01. Thierry Breton si è dimesso dai vertici di France Télécom perchè è stato nominato Ministro dell'Economia al posto di Hervè Gaymard travolto dallo scandalo legato al suo appartamento di lusso. A Parigi France Télécom perde l'1,1% a €22,97. Tra gli altri titoli del settore Telecom Italia (IT0003497168) scende dello 0,7%, Deutsche Telekom (DE0005557508) dello 0,2%, mentre Vodafone (GB0007192106) è stabile a 137,50 p.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro