Dopo la débâcle dello Tysabri gli analisti puntano su Schering

Il rendimento totale del titolo di Eni (IT0003132476) potrebbe raggiungere nel 2005 il 7,5% e superare la media settoriale. Lo affermano gli analisti di J.P. Morgan. Gli esperti della banca d'affari hanno indicato gli effetti straordinari della distribuzione del dividendo su base semestrale. In virtù del cambiamento Eni dovrebbe distribuire quest'anno €1,35 per azione in dividendi. Se Eni dovesse continuare a comprare propri titoli per €500 milioni all'anno il rendimento totale potrebbe raggiungere nel 2005 il 7,5%. Nonostante ciò J.P. Morgan ha deciso di confermare il suo rating sul titolo a "Neutral" con un target sul prezzo a €20. J.P. Morgan ha indicato che la questione riguardo il possibile successore di Vittorio Mincato non sarebbe stata ancora risolta.
Eni guadagna al momento a Milano l'1,3% a €19,95. Sui risultati di bilancio del gigante italiano del petrolio vedi: Eni: Risultati record e massimo storico per il titolo.

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS