Francoforte: Il warning di Siebel pesa su SAP

CONDIVIDI
Nintendo (JP3756600007) ha alzato oggi a sorpresa le sue stime sugli utili per l'esercizio 2004/05, terminato lo scorso 31 marzo, del 17% a ¥82 miliardi. L'azienda giapponese dei videogiochi aveva previsto in precedenza un utile netto di circa ¥70 miliardi mentre gli analisti avevano atteso in media ¥72,4 miliardi. Durante l'esercizio 2003/04 l'utile netto di Nintendo aveva raggiunto solo ¥33,2 miliardi. Nintendo ha spiegato il risultato con i positivi effetti valutari dovuti alla debolezza del dollaro rispetto allo yen. Grazie al balzo dei suoi utili Nintendo ha annunciato un dividendo record di ¥270 per azione. Lo scorso anno Nintendo aveva pagato una cedola di ¥140 per azione. Nintendo ha inoltre confermato che la sua nuova console Nintendo DS sta registrando un grande successo tra i consumatori. In Europa dopo poche settimane dall'uscita sul mercato la console è stata venduta più di 500mila volte. A Tokyo il titolo ha chiuso oggi in rialzo del 3,1% a ¥12240.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption