Bancari: La Popolare di Lodi offre per Antonveneta 26 euro per azione

CONDIVIDI
Questa una lista di alcuni ratings di oggi sulle blue chips europee da parte degli analisti delle più importanti banche d'affari. ABB (CH0012221716)
Smith Barney ha alzato il rating su ABB da "Sell" ad "Hold" e il target price da CHF 6,75 a CHF 7,50. La casa d'investimento ha indicato le notizie positive degli ultimi tempi sulle cause legali contro ABB per il suo passato uso di amianto. Smith Barney attende inoltre minori oneri fiscali per ABB negli esercizi 2005-2007. Bayer (DE0005752000)
WestLB
ha alzato il rating su Bayer da "Neutral" ad "Outperform" e fissato un target price a €27. I dati di bilancio presentati oggi da Bayer avrebbero superato le attese di WestLB. Il segmento Healthcare dovrebbe avere ancora un forte potenziale di miglioramento. Questa circostanza non sarebbe ancora scontata nel titolo. DaimlerChrysler (DE0007100000)
ABN Amro ha alzato il rating su DaimlerChrysler da "Sell" a "Reduce" e confermato il target price a €27. La trimestrale di DaimlerChrysler sarebbe stata deludente. I rischi del titolo sarebbero però leggermente diminuiti.

GlaxoSmithKline (GB0009252882)
Smith Barney ha alzato il rating su GlaxoSmithKline da "Hold" a "Buy" e fissato il target price a 1500 p. La banca d'affari ha indicato l'accordo raggiunto dal colosso dell'industria farmaceutica con la FDA riguardo gli impianti di produzione a Porto Rico. L'insicurezza sul titolo sarebbe ora terminata.

Royal Dutch
(NL0000009470)
Morgan Stanley
ha confermato il rating di "Overweight" su Royal Dutch. La banca d'affari consiglia di puntare piuttosto su Royal Dutch che su Shell. Entrambi i titoli del colosso anglo-olandese del petrolio sarebbero sottovalutati nel settore. Royal Dutch sarebbe però ancora meno caro di Shell.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption