etoro

Antonveneta: La Consob accerta concerto, Opa obbligatoria per Bpl

Secondo ABN Amro il settore europeo delle telecomunicazioni sarebbe a prova di crisi e potrebbe presto venir rivalutato dagli investitori. La grande banca olandese ha indicato che i titoli del comparto hanno registrato durante il 2004 e gli scorsi mesi una performance piuttosto deludente nonostante gli investitori abbiano puntato su settori a carattere difensivo. Gli affari delle imprese del settore continuerebbero ad essere relativamente immuni ad un eventuale rallentamento della congiuntura. I titoli delle tlc sarebbero valutati inoltre moderatamente. ABN Amro ha determinato un p/u medio per il 2005 di 13,2 ed indicato che il p/u degli altri settori a carattere difensivo sarebbe pari a 16,1. Il calo dei margini di guadagno nel lungo termine dovrebbe infine venir compensato dagli alti rendimenti da free cash flow. Tra i singoli titoli ABN Amro favorisce quello di O2 (GB0030872716).

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS