Borsainside.com

Mercati europei: Titoli legati alle materie prime sotto pressione

I dati comunicati oggi dalla ACEA sulle vendite di automobili in Europa contengono dei moderati segni di miglioramento. Se per tutta l'Europa le immatricolazioni sono scese dello 0,8% rispetto all'aprile dello scorso anno, per l'Europa occidentale sono salite dell'1,3% dopo un calo del 3,7% a marzo. In ripresa i mercati di Francia e Germania che hanno registrato un aumento rispettivamente del 12,2% e del 4,1%. In calo invece le immatricolazioni in Italia (-6,4%) e in Gran Bretagna (-4%). Tra i singoli produttori bene Volkswagen (DE0007664005) con un +6%. Continua a soffrire Fiat (IT0001976403). Le immatricolazioni dell'impresa italiana sono scese rispetto all'aprile del 2004 del 15%. Secondo Credit Suisse First Boston i dati comunicati oggi dall'ACEA avrebbero sorpreso positivamente. La banca d'affari ha indicato che si tratta del primo mese di crescita nell'Europa occidentale nel 2005. Per questo motivo Credit Suisse First Boston ha alzato il suo rating sul settore da "Underweight" a "Market weight".




✅ Unisciti alla rivoluzione del social trading di eToro. Unisciti alla community e condividi le tue strategie di trading. La funzione di 🥇CopyTrader™. (sistema brevettato da eToro), ti permette di copiare in maniera automatica le performance del portafoglio dei migliori traders. Ottieni un conto Demo gratuito con 100.000€ di credito virtuale su eToro >>

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS