Borsainside.com

BNL: Unipol chiede alla Banca d'Italia di salire al 14,9%

Unipol (IT0001074589) ha comunicato poco fa di aver chiesto alla Banca d'Italia di poter aumentare la sua partecipazione in BNL (IT0001254884) al 14,9%. In una nota il gruppo assicurativo fa sapere di detenere contratti di opzione, stipulati in data odierna, per incrementare la sua quota nell'istituo di credito romano dal 9,95% al 14,92%. Unipol sottolinea però di non aver effettuato alcuna comunicazione alla Banca d'Italia avente ad oggetto un'Opa ne' di aver convocato il suo Consiglio di Amministrazione. Unipol conferma di aver aperte su BNL le opzioni comunicate al mercato lo scorso 20 giugno, vedi a proposito: BNL: Per Unipol l'Opa è un'opzione. La richiesta di Unipol alla Banca d'Italia di oggi sembra a nostro avviso confermare in parte le voci degli ultimi giorni secondo le quali la società bolognese punterebbe ad un'Opa obbligatoria su BNL sostenuta dal contropatto guidato da Francesco Gaetano Caltagirone.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS