Infineon cerca intensamente soluzione per il segmento delle memorie

CONDIVIDI
Infineon (DE0006231004) starebbe premendo sull'acceleratore per trovare una soluzione per il suo segmento delle memorie. Lo ha dichiarato Dieter Scheitor, membro del Consiglio di Amministrazione del colosso tedesco dei semiconduttori, in un'intervista al "Süddeutsche Zeitung". Lo spin-off della divisione non sarebbe stato ancora deciso ma sarebbe sempre più probabile. Scheitor ha indicato però che i sindacati sono contro una scissione dell'azienda. Secondo quanto riporta il "Süddeutsche Zeitung" Infineon sarebbe già in trattative con alcuni potenziali partner. Tra questi ci sarebbe la taiwanese Nanya. Infineon non ha voluto commentare la notizia. Infineon genera circa il 40% dei suoi ricavi con le memorie DRAM. Il business con questi chip è però molto volatile ed ha spesso pesato sul bilancio dell'intera impresa. Per questi motivi sono aumentate negli ultimi mesi le voci su una possibile scissione di Infineon.
A Francoforte il titolo si apprezza dell'1,6% a € 8,18.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption