Auto: Peugeot taglia le stime sui margini, il titolo crolla

CONDIVIDI
Ancora delle notizie negative per il settore dell'industria automobilistica. Dopo i rumors su una bancarotta di General Motors (US3704421052) il costruttore francese Peugeot (FR0000121501) ha espresso pessimismo sull'andamento dei suoi affari fino alla fine dell'anno e tagliato le stime sui margini per l'intero esercizio. Peugeot ha indicato che la situazione sul mercato europeo dell'auto continuerebbe ad essere difficile. A causa della forte concorrenza le vendite dovrebbero registrare una debole crescita. Il calo della produzione e gli alti prezzi per le materie prime dovrebbero pesare inoltre sulla profittabilità di Peugeot che attende ora per il 2005 un margine operativo del 4% (stima precedente: 4-4,5%). Il titolo crolla a Parigi del 6,2%. Sulla scia di Peugeot male tutti gli altri titoli del comparto europeo. Renault (FR0000131906) perde il 2,2%, Fiat (IT0001976403) lo 0,7%, BMW (DE0005190003) l'1,3%, Volkswagen (DE0007664005) l'1,7% e DaimlerChrysler (DE0007100000) l'1%.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption