CSFB cauta su crescita settore petrolifero nel quarto trimestre

CONDIVIDI
Credit Suisse First Boston ha espresso oggi cautela sulla crescita degli utili del settore petrolifero nel quarto trimestre. La banca d'affari ha indicato che il prezzo del petrolio e i margini delle raffinerie hanno registrato, dopo la fine della stagione degli uragani negli USA, un calo più forte del previsto. CSFB crede inoltre che le spese in conto capitale possono aumentare nel comparto del 5-6%. Per raggiungere gli attuali obiettivi di volume le imprese petrolifere saranno costrette ad aumentare i loro investimenti. Per questo motivo CSFB attende anche per il 2006 un rallentamento della crescita degli utili nel settore. CSFB ha tagliato perciò il suo target sul prezzo per Eni (IT0003132476) da €29,12 a €20,10. Nel comparto petrolifero europeo CSFB consiglia Total (FR0000120271), OMV (AT0000743059) e Statoil (NO0010096985). Queste tre imprese dovrebbero continuare a registrare una dinamica crescita dei loro affari anche nei prossimi mesi.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption