Fiat torna all'utile e conferma gli obiettivi fino al 2007

CONDIVIDI
Fiat (IT0001976403) ha presentato questa mattina dei risultati di bilancio migliori delle attese. Lo scorso anno Fiat ha fatturato €46,54 miliardi, il 2% in più rispetto al 2004. L'utile netto ha ammontato a €1,42 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media un utile netto di solo €1,35 miliardi. Nel 2004 il Lingotto aveva presentato perdite di €1,58 miliardi. Fiat è tornata all'utile anche nel quarto trimestre. Dopo aver perso nel quarto trimestre 2004 €561 milioni Fiat ha guadagnato negli ultimi tre mesi del 2005 €84 milioni. Il risultato della gestione ordinaria si è attestato a €361 milioni mentre i ricavi sono cresciuti del 7,5% a €13,14 miliardi. Gli analisti avevano atteso in media un risultato della gestione ordinaria di €276 milioni e ricavi di €12,9 miliardi. Da interpretare positivamente è il fatto che Fiat Auto è tornata all'utile dopo diciassette mesi. L'unità, che aveva perso negli ultimi tre mesi del 2004 €156 milioni, ha chiuso il quarto trimestre 2005 con un risultato della gestione ordinaria in nero di €21 milioni. Gli analisti avevano previsto in media solo €8,8 milioni. Fiat ha confermato i suoi obiettivi fino al 2007. Fiat prevede per quest'anno un cash flow operativo positivo, un risultato della gestione ordinaria tra €1,6 e 1,8 miliardi e un utile netto di circa €700 milioni. I primi commenti degli analisti dopo l'annuncio dei dati sono stati positivi. Moody's ha promosso l'outlook sul debito dell'impresa da negativo a stabile.
Il titolo si apprezza al momento dell'1% a €8,23.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption