Siderurgia: Arcelor dice no a Mittal Steel

CONDIVIDI
Il Consiglio di Amministrazione di Arcelor (LU0140205948), riunitosi ieri in seduta straordinaria, ha rifiutato all'unanimità l'offerta presentata venerdì scorso da Mittal Steel (NL0000361939). In un comunicato il management di Arcelor ha indicato che l'Opa non è stata sollecitata ed è quindi ritenuta ostile. Le due aziende non condividerebbero inoltre gli stessi valori, lo stesso modello di business e la stessa visione strategica. Il rifiuto di Arcelor è stato sostenuto dai governi lussemburghese e francese che hanno espresso la loro preoccupazione sul possibile taglio di migliai di posti di lavoro in caso la scalata di Mittal Steel dovesse avere successo. Venerdì scorso Mittal Steel ha presentato un'offerta complessiva di €18,6 miliardi ovvero €28,21 per azione per il gigante europeo della siderurgia. Mittal Steel ha indicato che se l'Opa dovesse riuscire cederebbe a ThyssenKrupp (DE0007500001) la canadese Dofasco (CA2569007057) che ha appena raggiunto un accordo di fusione con Arcelor. Una fusione tra Mittal Steel ed Arcelor farebbe nascere il primo gruppo siderurgico al mondo che controllerebbe circa il 10% del mercato. Il magnate indiano Lakshmi Mittal ha intanto dichiarato di voler illustrare ai vertici di Arcelor più dettagliatamente il suo progetto. Mittal incontrerà inoltre questa mattina il ministro dell'Economia francese, Thierry Breton.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro