I giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Questa è una lista di alcuni ratings di oggi sulle blue chips europee da parte degli analisti delle più importanti banche d'affari.

ASML
(NL0000334365)
Merrill Lynch ha alzato il suo rating su ASML da "Sell" a "Neutral". Secondo la banca d'affari la valutazione del titolo dell'impresa dei semiconduttori sarebbe diventato negli ultimi tempi più adeguata. Merrill Lynch ha indicato però di continuare ad essere scettica sul comparto e sui fondamentali di ASML.

Cap Gemini
(FR0000125338)
Bear Stearns ha alzato il suo rating su Cap Gemini da "Peer perform" ad "Outperform". Il broker è più ottimista sul piano di riassetto dell'impresa francese. Il titolo potrebbe raggiungere verso la fine dell'anno €50.

Deutsche Post (DE0005552004)
Sal. Oppenheim
ha alzato il suo rating su Deutsche Post da "Neutral" a "Buy" e il target sul prezzo da €22 a €24. Secondo la casa d'investimento gli investitori starebbero considerando ultimamente solo i potenziali rischi relativi a Deutsche Post. L'integrazione di Exel starebbe però procedendo positivamente. In caso la divisione americana US Express non dovesse riuscire inoltre a registrare una ripresa potrebbe venir venduta. Anche questa notizia dovrebbe venir accolta positivamente dal mercato.

Nokia (FI0009000681)
UBS
ha confermato il suo rating di "Buy" su Nokia con un target sul prezzo a €22. Secondo UBS i fondamentali del settore dei telefonini starebbero ulteriormente migliorando. Le previsioni sulla crescita degli utili delle imprese del comparto continuerebbero ad essere troppo basse. UBS crede che Nokia continuerà a migliorare la sua posizione di mercato in virtù della sua nuova gamma di prodotti. UBS ha indicato inoltre che l'impresa finlandese dovrebbe riuscire a ridurre ancora i suoi costi.

Zurich Financial Services (CH0011075394)
ING ha alzato il suo rating su Zurich Financial Services da "Hold" a "Buy" e il target sul prezzo da CHF 335 a CHF 350. Secondo ING i timori legati a delle possibili grandi acquisizioni da parte del colosso finanziario svizzero sarebbero esagerati. Per il management di Zurich Financial Services sarebbe molto importante il rating sul debito della sua impresa. Dopo aver sottoperformato il settore durante gli scorsi tre mesi il titolo rappresenterebbe una buona occassione d'acquisto.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption