Nokia e Siemens annunciano fusione nelle infrastrutture per le tlc

CONDIVIDI
Nokia (FI0009000681) e Siemens (DE0007236101) hanno annunciato questa mattina la fusione delle loro unità delle infrastrutture per le telecomunicazioni. Ogni azienda deterrà il 50% del nuovo gruppo che prenderà il nome di Nokia Siemens Networks ed avrà la sua sede principale ad Helsinki. L'operazione dovrebbe raggiungere un volume totale di circa €25 miliardi e dovrebbe avere un effetto positivo sugli utili di Nokia e Siemens a partire dalla fine del 2007. Entro il 2010 le due aziende attendono sinergie di €1,5 miliardi all'anno. Nokia Siemens Networks rappresenterà il terzo gruppo mondiale delle infrastrutture per le telecomunicazioni.
Ad Helsinki Nokia sale al momento del 2,4%, Siemens guadagna a Francoforte il 6%.
Si tratta della seconda mega-fusione nel comparto in pochi mesi. Ad inizio aprile già Alcatel (FR0000130007) e Lucent (US5494631071) avevano annunciato di voler formare insieme un nuovo gruppo (vedi: Tlc: Alcatel e Lucent annunciano la loro fusione). Nella sua dello scorso 8 maggio Borsainside aveva osservato che ulteriori fusioni nel settore erano diventate inevitabili ed indicato quattro potenziali obiettivi di takeover.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro