Siderurgia: Arcelor dice infine si a fusione con Mittal Steel

CONDIVIDI
Dopo una lunga battaglia durata circa cinque mesi Arcelor (LU0140205948) ha detto infine si alla proposta di fusione di Mittal Steel (NL0000361939). Al termine di una riunione straordinaria tenutasi ieri un portavoce del colosso europeo dell'acciaio ha comunicato che il suo board raccomanderà agli azionisti di accettare la nuova offerta presentata dalla società controllata dal miliardario indiano Lakshmi Mittal. Se l'operazione dovesse essere conclusa nascerà il primo gruppo al mondo della siderugia con un fatturato annuo di circa €55 miliardi. La nuova offerta di Mittal Steel valuta Arcelor in totale €26,8 miliardi ovvero €40,40 per azione. La parte in contanti dell'offerta ammonta ad €8,5 miliardi. Gli azionisti di Arcelor dovrebbero controllare il 50,5% del nuovo gruppo che prenderà il nome di Arcelor-Mittal. La famiglia Mittal deterrà da parte sua il 43,6% delle azioni ordinarie della futura Arcelor-Mittal. L'intesa con Mittal Steel è arrivata dopo che alcuni importanti azionisti di Arcelor avevano aspramente criticato l'accordo di fusione raggiunto con Severstal (RU0009046510). In una prima reazione l'impresa russa ha espresso grande stupore riguardo la notizia della fusione tra Arcelor e Mittal Steel. Severstal ha indicato di esaminare ora ogni opzione e di non escludere anche di poter ricorrere alle vie legali contro Arcelor.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro