I giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Questa è una lista di alcuni ratings di oggi sulle blue chips europee da parte degli analisti delle più importanti banche d'affari.

Diageo
(GB0002374006)
Citigroup ha confermato il suo rating di "Hold" su Diageo ed alzato il target sul prezzo da 860 a 900 p. La banca d'affari attende una crescita organica dei ricavi del leader delle bevande alcoliche premium di circa il 9%. I rischi del titolo sarebbero bassi. Citigroup ha indicato però che la crescita di Diageo sembrerebbe piuttosto rallentare che accelerare e che le stime della comunità finanziaria sugli utili dell'impresa potrebbero rivelarsi essere troppo ottimistiche.

Sanpaolo-IMI
(IT0001269361)
J.P. Morgan
ha confermato il suo rating di "Overweight" su Sanpaolo-IMI. La banca d'affari americana giudica positivamente il buyout di Banca Fideuram. L'insicurezza che aveva frenato finora il titolo di Sanpaolo-IMI sarebbe ora in gran parte terminata. L'operazione dovrebbe avere un effetto positivo sulla crescita degli utili di Sanpaolo-IMI già a partire dal prossimo anno.

SAP (DE0007164600)
Merrill Lynch
ha confermato il suo rating di "Buy" su SAP ed alzato il target sul prezzo da €200 a €230. La banca d'affari è molto ottimista sulle prospettive delle cosìddette soluzioni SOA (Service-Orientated Architecture). SAP si troverebbe in un'ottima posizione per beneficiare della diffusione di queste soluzioni. Merrill Lynch attende inoltre un processo di consolidamento nel settore.

Siemens
(DE0007236101)
Goldman Sachs
ha confermato il suo rating di "Attractive" su Siemens e ridotto il target sul prezzo da €94,80 a €88. La banca d'affari ha indicato che il target di €88 si riferirebbe ai prossimi 12 mesi mentre il target a €94,80 era per i prossimi 18 mesi. Per i prossimi dodici mesi Goldman Sachs attende dei catalizzatori a sostegno del titolo. L'acquisizione dell'unità della diagnostica di Bayer mostrerebbe che Siemens si troverebbe in un processo di cambiamento della sua strategia.

UniCredit (IT0000064854)
Mediobanca ha confermato il suo rating di "Outperform" su UniCredit ed alzato il target sul prezzo da €7 a €7,50. Mediobanca ha indicato il nuovo business plan presentato da UniCredit. Secondo Mediobanca UniCredit potrebbe raggiungere delle sinergie dalla fusione con HVB maggiori del previsto. Le previsioni di UniCredit sarebbero piuttosto prudenti.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption