Rumors: Deutsche Bank vuole rilevare Yukos

CONDIVIDI
Deutsche Bank (DE0005140008) avrebbe l'intenzione di prendere il controllo di Yukos (RU0009054449). Lo riporta oggi il quoditidiano "'Kommersant" che cita Viktor Geraschtschenko, Presidente del Consiglio di Sorveglianza dell'impresa russa del petrolio. Secondo Geraschtschenko Deutsche Bank avrebbe espresso attraverso la sua unità russa interesse agli assets di Yukos. Deutsche Bank sarebbe pronta anche a rilevare i debiti di €14,5 miliardi di Yukos. Geraschtschenko non saprebbe per chi agirebbe Deutsche Bank. Secondo "'Kommersant" dietro Deutsche Bank dovrebbe esserci il colosso del gas Gazprom (RU0007661625). Deutsche Bank non ha voluto commentare. A Mosca Yukos sale al momento del 13,9% a $0,615.
Ricordiamo che lo scorso agosto è stata aperta una procedura di insolvenza contro Yukos. I creditori, tra cui si trovano le autorità fiscali russe e Rosneft (RU000A0J2Q06), chiedono a quella che era una volta la maggiore impresa del paese €14,5 miliardi. L'amministratore dell'insolvenza ha fissato il valore di Yukos a circa €14 miliardi. Secondo altre stime, tra cui quelle della casa d'investimento Aton Capital, le restanti attività di Yukos varrebbero invece circa €30 miliardi. Nonostante il suo smantellamento Yukos detiene ancora degli importanti pacchetti azionari di altre imprese petrolifere, è proprietaria di alcune grandi raffinerie e della seconda catena di distributori di carburante della Russia. La vicenda Yukos ha rappresentato uno dei thriller finanziari più seguiti dell'ultimo decennio. Nonostante le proteste della Comunità Europea il suo ex-Amministratore Delegato e uomo più ricco della Russia Mikhail Khodorkovsky è stato condannato infine ad otto anni di prigione per frode, evasione fiscale e appropriazione indebita.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption