Credit Suisse raccomanda prudenza sul mercato azionario britannico

CONDIVIDI
Credit Suisse ha tagliato oggi il suo rating sui titoli britannici ad "Underweight". La banca d'affari ha spiegato il downgrade con i rischi legati all'aumento dei tassi d'interesse. Credit Suisse ha osservato a proposito che il mercato a termine sconta già due aumenti dei tassi d'interesse, ognuno di 25 punti base, in Gran Bretagna fino al giugno 2007. Credit Suisse crede però che ci possano essere degli ulteriori rialzi. L'aumento dei tassi d'interesse potrebbe far apprezzare la sterlina rispetto alle altre importanti valute. Questa circostanza potrebbe pesare sulle esportazioni della Gran Bretagna. Secondo Credit Suisse inoltre la qualità dei crediti nel settore bancario starebbe peggiorando. Tra i singoli titoli Credit Suisse è prudente in particolar modo su Bradford & Bingley (GB0002228152) e su Lloyds TSB (GB0008706128). La casa d'investimento è invece ottimista su AstraZeneca (GB0009895292) e su Unilever (NL0000009348). Sia il colosso dell'industria farmaceutica che quello del consumo dovrebbero beneficiare dell'aumento dei tassi.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro