I giudizi degli analisti di oggi sulle blue chips europee

CONDIVIDI
Questa è una lista con alcuni dei giudizi espressi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

ABN Amro (NL0000301109)
Merrill Lynch ha alzato il suo rating su ABN Amro da "Neutral" a "Buy". Secondo Merrill Lynch ABN Amro si troverebbe nel 2007 in una situazione finanziaria nettamente migliore che in passato. Dopo aver sottoperformato per anni il titolo presenterebbe al momento un rapporto rischi/opportunità favorevole all'investitore. Merrill Lynch crede che se la crescita operativa di ABN Amro non dovesse registrare quest'anno un miglioramento allora gli azionisti dovrebbero richiedere al management delle soluzioni radicali.

Deutsche Telekom (DE0005557508)
Sal. Oppenheim ha alzato il suo rating su Deutsche Telekom da "Neutral" a "Buy" ed il target sul prezzo da €17,50 a €18. Secondo la casa d'investimento Deutsche Telekom potrebbe sorprendere quest'anno positivamente. Il suo management avrebbe la ferma volontà di ridurre ulteriormente i costi. Le attese del mercato su Deutsche Telekom potrebbero rivelarsi essere perciò troppo prudenti.

EADS (NL0000235190)
UBS ha declassato EADS da "Neutral" a "Reduce" e confermato il target sul prezzo a €23. UBS ha spiegato il downgrade con la ripresa del titolo degli scorsi mesi e con i problemi dell'A380. Secondo UBS EADS potrebbe inoltre effettuare un aumento di capitale per conservare il suo attuale rating sul debito.

GlaxoSmithKline (GB0009252882)
Lehman Brothers ha tagliato il suo rating su GlaxoSmithKline da "Overweight" ad "Equalweight" ed il target sul prezzo da 1.630 a 1.460 p. Secondo la casa d'investimento il 2007 dovrebbe essere un anno difficile per il colosso dell'industria farmaceutica. Lehman Brothers ha indicato a prosito che quest'anno dovrebbero essere lanciati sul mercato quattro farmaci generici di prodotti di GlaxoSmithKline. Lehman attende inoltre dei ritardi per alcuni farmaci di GlaxoSmithKline ancora in via di sviluppo.

HSBC (GB0005405286)
Merrill Lynch ha declassato HSBC da "Neutral" a "Sell". La banca d'affari è scettica sulla crescita delle entrate e sulla struttura dei costi di HSBC. Il mercato statunitense dei crediti al consumo dovrebbe ancora dare dei segni di debolezza. Il titolo dovrebbe perciò continuare a sottoperformare il mercato. Merrill Lynch ha indicato però che se HSBC dovesse scendere al di sotto di 870 p la sua valutazione diventerebbe allora appetibile per un eventuale ingresso.
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro