Skin ADV

Blue chips europee: I ratings di oggi

Ahold, Credit Suisse, Dexia, Ericsson e ThyssenKrupp

Questa è una lista con alcuni dei giudizi espressi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Ahold (NL0000331817)
Deutsche Bank ha tagliato il suo rating su Ahold da "Hold" a "Sell" ed il target sul prezzo da €8,70 a €8,20. L'impresa olandese avrebbe beneficiato lo scorso anno di diversi fattori straordinari che non si dovrebbero ripetere in futuro. Secondo Deutsche Bank il mercato sarebbe inoltre troppo ottimista su una possibile ripresa degli affari di Stop&Shop/Giant Landover.

Credit Suisse
(CH0012138530)
Goldman Sachs
ha tagliato il suo rating su Credit Suisse da "Neutral" a "Sell" ed il target sul prezzo a CHF 68,50. Goldman Sachs crede che gli investitori saranno in futuro più prudenti sul settore dell'investment banking a causa del rallentamento dell'economia mondiale e delle turbolenze sui mercati finanziari.

Dexia (BE0003796134)
Dresdner Kleinwort
ha tagliato il suo rating su Dexia da "Buy" a "Hold". La casa d'investimento è diventata più prudente sulla crescita degli utili di Dexia a causa della sua esposizione sul mercato dei prodotti di credito strutturati.

Ericsson (SE0000108656)
Lehman Brothers ha confermato il suo rating di "Equal-weigh" su Ericsson ma tagliato il target sul prezzo da SEK 22 a SEK 19. Secondo la casa d'investimento il fair value di Ericsson sarebbe di SEK 21 per azione. Agli attuali livelli il titolo presenterebbe quindi un'appetibile valutazione. Gli affari dell'impresa svedese non dovrebbero registrare d'altra parte una ripresa prima della metà del 2008. Lehman non esclude perciò degli ulteriori warning.

ThyssenKrupp
(DE0007500001)
Société Générale ha alzato il suo rating su ThyssenKrupp da "Hold" a "Sell" ed il target sul prezzo da €34 a €40. Société Générale è ottimista sui risultati di bilancio del conglomerato tedesco per l'intero esercizio fiscale 2006/07. Société Générale prevede un utile prima delle tasse di €4 miliardi. L'utile prima delle tasse per il quarto trimestre dovrebbe risultare essere d'altra parte piuttosto moderato a causa della debolezza stagionale del settore dell'acciaio e delle recenti perdite del dollaro.

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro