Skin ADV

Blue chips europee: I ratings di oggi

BT, Danone, L'Oréal, Peugeot ed Unilever.

Questa è una lista con alcuni dei giudizi emessi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

BT Group
(GB0030913577)
ING
ha alzato il suo rating su BT Group da "Hold" a "Buy" ed il target sul prezzo da 315 a 335 p. ING è ottimista sui benefici del piano di ristrutturazione di BT. ING crede inoltre che BT punterà in futuro maggiormente su dei nuovi servizi per sostenere la sua crescita.

Danone (FR0000120644)
ABN Amro ha tagliato il suo rating su Danone da "Hold" a "Sell" ed il target su prezzo da €57 a €55. ABN Amro ha indicato che l'aumento del prezzo del petrolio sta facendo crescere i costi per la produzione di bottiglie. Secondo ABN Amro, inoltre, l'integrazione di Numico comporterebbe dei rischi. Danone non avrebbe raggiunto infine in Cina ancora un accordo definitivo con Wahaha.

L'Oréal (FR0000120321)
Deutsche Bank ha tagliato il suo rating su L'Oréal da "Hold" a "Sell" ed il target sul prezzo da €90 a €85. Secondo Deutsche Bank anche sul settore dei cosmetici dovrebbe pesare il calo delle spese dei consumatori a livello mondiale. La valutazione del titolo di L'Oréal sarebbe elevata, anche i suoi rischi sarebbe quindi alti nell'attuale situazione di mercato.

Peugeot (FR0000121501)
Lehman Brothers ha alzato il suo rating su Peugeot da "Equal-weight" ad "Overweight" ed il target sul prezzo da €67 a €73. Secondo la casa d'investimento il mercato sottovaluterebbe le capacità di Christian Streiff, il nuovo CEO di Peugeot. Lehman Brothers crede che Streiff riusciràa ridurre notevolmente i costi di Peugeot. L'impresa francese dovrebbe inoltre beneficiare nei prossimi 18 mesi del lancio di una serie di nuovi modelli. Secondo Lehman Peugeot si troverebbe in un'ottima posizione per trarre vantaggio delle nuove norme europee sulle emissioni di CO2.

Unilever
(NL0000009348)
Morgan Stanley ha tagliato il suo rating su Unilever da "Equal-weight" ad "Underweight" ed il target sul prezzo a €21. Secondo la banca d'affari i buoni risultati raggiunti durante gli scorsi anni dal management di Unilever con le sue misure di ristrutturazione sarebbero ormai pienamente scontati. Dopo la buona performance degli scorsi mesi il titolo potrebbe ora registrare una correzione. Nel breve termine, inoltre, i recenti aumenti dei prezzi effettuati da Unilever potrebbero pesare sulla crescita delle sue vendite.

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Conosci il Social Trading?  Vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare il loro portafoglio. Conto Demo gratuito con 100.000€ virtuali per provare senza spendere i tuoi soldi Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro