Credit Suisse alza il rating sul settore europeo dell'industria automobilistica

Tra i singoli titoli la banca d'affari ha declassato però BMW e Michelin.

CONDIVIDI
Credit Suisse ha alzato questa mattina il suo rating sul settore europeo dell'industria automobilistica da "Underweight" a "Marktet-weight". La banca d'affari ha spiegato l'upgrade con le recenti perdite dei titoli del comparto. Le valutazioni avrebbero raggiunto dei minimi storici. Credit Suisse crede inoltre che i costruttori europei di automobili presenteranno dei solidi dati di bilancio per il primo trimestre. Secondo Credit Suisse il settore europeo dell'industria automobilistica si troverebbe in una migliore posizione che in passato per superare il rallentamento della congiuntura. I costi fissi sarebbero contenuti, la produzione più elevata e le spese sotto controllo. D'altra parte sui profitti delle imprese del settore dovrebbero pesare gli elevati prezzi delle materie prime. Tra i singoli titoli Credit Suisse ha tagliato il suo rating su BMW (DE0005190003) e Michelin (FR0000121261) ad "Underperform". Credit Suisse giudica "Underperform" anche Fiat (IT0001976403), Peugeot (FR0000121501) e Volkswagen (DE0007664005). Credit Suisse favorisce nel settore (rating "Outperform") Daimler (DE0007100000), Continental (DE0005439004), Renault (FR0000131906) e Porsche (DE0006937733).

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

Guadagnare investendo da casa ? Con la rivoluzione del Social Trading vedi chi sono i migliori investitori trader italiani e del mondo e inizi a copiare automaticamente dal loro portafoglio. Conto Demo gratuito per provare senza spendere 1€ Scopri i migliori trader su eToro con un Conto Demo Gratuito >>

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro