Credit Suisse prudente sul settore bancario britannico

Secondo Credit Suisse sarebbe troppo presto per tornare ad investire in titoli bancari britannici.

CONDIVIDI
Credit Suisse ha espresso oggi prudenza sul settore bancario britannico. Credit Suisse crede che la situazione sul mercato del credito possa ulteriormente deteriorare. Secondo Credit Suisse sarebbe perciò troppo presto per tornare ad investire in titoli bancari britannici. Credit Suisse ha declassato Lloyds TSB (GB0008706128) da "Neutral" ad "Underperform". Secondo Credit Suisse Lloyds TSB sarebbe particolarmente esposta ad un rallentamento economico. Credit Suisse ha tagliato inoltre il suo target sul prezzo per Alliance & Leicester (GB0000386143), Barclays (GB0031348658) e HBOS (GB0030587504). Credit Suisse ha invece promosso Royal Bank of Scotland (GB0006764012) da "Underperform" a "Neutral". Secondo Credit Suisse i capital ratios di Royal Bank of Scotland dovrebbero tenere meglio di quelli delle concorrenti anche in caso di un drastico peggioramento dell'economia britannica. Un nuovo aumento di capitale da parte di Royal Bank of Scotland sarebbe perciò improbabile.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro