eToro

Borse europee negative, pioggia di vendite sui bancari, bene il settore delle utilities

La speculazione spinge Continental, in ripresa i minerari.

I principali listini azionari europei sono al momento negativi. L'EuroStoxx 50 perde lo 0,8% a 3.409,77 punti ed il FTSE 100 a Londra lo 0,6% a 5.503,40 punti.
I bancari sono tornati oggi a soffrire. Barclays (GB0031348658) perde il 4,1%, Royal Bank of Scotland (GB0006764012) il 4,8%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 4,3%, Société Générale (FR0000130809) il 4,9%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 3,6%, UniCredit (IT0000064854) il 2,4%, Credit Suisse (CH0012138530) il 3,9% e UBS (CH0024899483) il 4,7%. Ieri si è appreso che J.P. Morgan Chase & Co. (US46625H1005) ha dovuto effettuare, a causa della crisi del mercato del credito, dallo scorso luglio nuove svalutazioni per $1,5 miliardi (per ulteriori dettagli clicca qui). La notizia ha segnalato che le turbolenze nel settore finanziario sono lungi dall'essere finite.
Dopo i forti guadagni delle scorse sedute i titoli degli esportatori sono oggi obiettivo di prese di beneficio. Daimler (DE0007100000) perde il 2,3%, BMW (DE0005190003) il 3,9%, Michelin (FR0000121261) il 3,9% e Luxottica (IT0001479374) il 2,9%.
A Francoforte Continental (DE0005439004) sale del 2,6% a €73,50. Secondo delle voci di stampa Schaeffler avrebbe l'intenzione di aumentare la sua offerta per il gigante dei pneumatici e dei componenti per l'industria automobilistica a €75 per azione.
Ad Amsterdam ING Groep (NL0000303600) scende dello 0,2%. L'impresa olandese ha pubblicato questa mattina dei dati di bilancio migliori delle attese (per ulteriori dettagli clicca qui). Il titolo non si può però del tutto sottrarre al clima negativo sul settore finanziario.
Bene il settore delle utilities. E.ON (DE0007614406) ha annunciato dei risultati al di sopra delle stime degli analisti e migliorato il suo outlook per l'intero esercizio (per ulteriori dettagli clicca qui). Il titolo della prima impresa tedesca delle utilities sale a Francoforte del 3,2%. Sulla scia di E.ON EdF (FR0010242511) guadagna il 3,8%, United Utilities (GB0006462336) l'1,5% ed Iberia (ES0147200036) l'1,7%.
Dopo le forti perdite delle scorse sedute i minerari registrano una ripresa. BHP Billiton (GB0000566504) sale del 2,2%, Rio Tinto (GB0007188757) dell'1,7% e Anglo American (GB0004901517) del 4,3%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X