Skin ADV

Borse europee: Bene i bancari, affondano Ahold e Swiss Life

Crédit Agricole sale nonostante il suo utile netto sia calato nel secondo trimestre del 94%. Sotto pressione il settore dell'auto.

I principali listini azionari europei registrano al momento dei lievi rialzi. L'EuroStoxx 50 guadagna lo 0,1% a 3.300,50 punti ed il FTSE 100 a Londra lo 0,3% a 5.546,40 punti.
I bancari registrano una ripresa sulla scia del settore finanziario statunitense. Barclays (GB0031348658) guadagna il 2,5%, Royal Bank of Scotland (GB0006764012) il 3,3%, Société Générale (FR0000130809) il 3,2%, Deutsche Bank (DE0005140008) lo 0,7%, UniCredit (IT0000064854) l'1,8%, Credit Suisse (CH0012138530) il 3% e UBS (CH0024899483) il 3,4%. Crédit Agricole (FR0000045072) sale del 6,3% nonostante abbia annunciato questa mattina che il suo utile netto è calato nel secondo trimestre del 94% (per ulteriori dettagli clicca qui). Gli investitori sembrano speculare sul fatto che il peggio per la grande banca francese sia ormai passato. La stessa Crédit Agricole ha in effetti indicato che il suo Tier 1 Ratio è rimasto ultimamente stabile all'8,9%.
Sempre a Parigi Natixis (FR0000120685) perde il 7,6%. La banca d'investimento francese ha annunciato questa mattina di aver chiuso il primo semestre in rosso di €948 milioni.
A Zurigo Swiss Life (CH0014852781) scende del 10,5%. L'impresa svizzera ha pubblicato questa mattina dei dati di bilancio al di sotto delle attese degli analisti e tagliato le sue stime per l'intero esercizio (per ulteriori dettagli clicca qui).
Male il settore della distribuzione. Ahold (NL0006033250) ha registrato nel primo semestre un calo del suo utile operativo maggiore delle attese del mercato (per ulteriori dettagli clicca qui). Il titolo dell'impresa olandese perde al momento circa il 5%. Sulla scia di Ahold Metro (DE0007257503) perde lo 0,8%, Carrefour (FR0000120172) il 2,8% e Tesco (GB0008847096) lo 0,8%.
L'aumento del prezzo del petrolio pesa sul settore dell'industria automobilistica. Daimler (DE0007100000) perde il 2,2%, BMW (DE0005190003) l'1,5%, Renault (FR0000131906) il 2,2% e Fiat (IT0001976403) lo 0,4%.
A Francoforte Deutsche Boerse (DE0005810055) sale del 4,2%. Secondo delle voci di mercato la società che gestisce la principale piazza finanziaria tedesca potrebbe vendere una quota di Clearstream, la sua divisione dei servizi di gestione e custodia di azioni e prestiti.

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26 — Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

  🔝 CONTO E CARTA GRATUITI – Conto corrente ZERO SPESE con N26Carta Conto con IBAN (anche prelievi e bonifici gratuiti)  + Bonus fino a 150€ invitando i tuoi amici. ✅ Scopri di più sul sito ufficiale >>

IQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
Investous

Scopri la semplicità della piattaforma
WEBTRADER di Investous!

Inizia a fare trading con un conto demo gratuito da 100.000$

Ora puoi fare trading sui CFD e nel forex con spread competitivi una leva fino a 1:400*

DEMO GRATUITO