Borse europee in lieve rialzo, ancora bene i bancari, sotto pressione i titoli high-tech

A Parigi brillano Carrefour e PPR, male invece L'Oréal.

CONDIVIDI
I principali listini azionari europei registrano a metà seduta dei lievi rialzi. L'EuroStoxx 50 guadagna al momento lo 0,1% a 3.360,94 punti ed il FTSE 100 a Londra lo 0,4% a 5.620,90 punti.
I bancari continuano a recuperare terreno. Barclays (GB0031348658) guadagna lo 0,7%, Royal Bank of Scotland (GB0006764012) l'1,7%, Crédit Agricole (FR0000045072) l'1%, Credit Suisse (CH0012138530) l'1,7% e UBS (CH0024899483) l'1,7%. A Milano Intesa Sanpaolo (IT0000072618) sale dell'1,3%. La seconda banca italiana ha pubblicato ieri dei convincenti dati di bilancio. Credit Suisse ha alzato oggi il suo rating sul titolo ad "Outperform". Commerzbank (DE0008032004) perde a Francoforte il 2,7%. Secondo quanto riporta l'agenzia stampa "dpa-AFX" Commerzbank sarebbe ormai vicinissima all'acquisto di Dresdner (per ulteriori dettagli clicca qui).
In ripresa il settore della distribuzione. Carrefour (FR0000120172) ha confermato questa mattina i suoi obiettivi per l'intero esercizio (per ulteriori dettagli clicca qui). J.P. Morgan ha alzato inoltre il suo rating su Ahold (NL0006033250) ad "Overweight". Carrefour sale del 6,4%, Ahold del 2,2% e Metro (DE0007257503) dell'1%.
A Parigi PPR (FR0000121485) guadagna il 4,9%. Il gruppo francese, che controlla tra l'altro Gucci e Puma, ha annunciato questa mattina che nel primo semestre di quest'anno il suo utile operativo è aumentato del 24% (per ulteriori dettagli clicca qui).
Sempre a Parigi L'Oréal (FR0000120321) perde il 3,8%. Il leader a livello mondiale dei cosmetici ha registrato nel primo semestre del 2008 la più bassa crescita dei suoi utili degli ultimi tre anni.
L'aumento del prezzo del petrolio frena anche oggi il settore dell'industria automobilistica. Daimler (DE0007100000) perde l'1,3%, Renault (FR0000131906) lo 0,4%, Peugeot (FR0000121501) l'1,1% e Fiat (IT0001976403) lo 0,1%.
Male anche il settore high-tech. ASML (NL0000334365) perde il 2,7%, Infineon (DE0006231004) l'1,9%, STMicroelectronics (NL0000226223) lo 0,8% e Nokia (US6549022043) il 2,8%. Dell Computer (US24702R1014) ha pubblicato ieri dopo la chiusura delle contrattazioni a Wall Street una deludente trimestrale (per ulteriori dettagli clicca qui).
logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Team XTB. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro