Blue chips europee: I ratings di oggi

Carrefour, Commerzbank, Michelin, PPR e Swiss Life.

CONDIVIDI
Questa è la lista dei principali ratings emessi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

Carrefour (FR0000120172)
J.P. Morgan ha tagliato il suo rating su Carrefour da "Neutral" ad "Underweight" ed il target sul prezzo da €39 a €37. Secondo la banca d'affari i recenti guadagni del titolo sarebbero stati ingiustificati. I dati semestrali di bilancio di Carrefour non avrebbero riservato alcuna sorpresa positiva, anzi. L'impresa francese avrebbe registrato in Spagna una performance peggiore del previsto. Dai dati raccolti da TNS sarebbe inoltre emerso che Carrefour ha perso di recente delle quote di mercato.

Commerzbank (DE0008032004)
Sal. Oppenheim ha tagliato il suo rating su Commerzbank da "Neutral" a "Reduce" e fissato un fair value a €26. Commerzbank avrebbe pagato per Dresdner un prezzo più elevato di quanto atteso dalla casa d'investimento. Sal. Oppenheim teme inoltre che il frazionamento dell'operazione in due fasi possa ritardare l'integrazione di Dresdner. Sal. Oppenheim ha indicato infine che Generali potrebbe cedere la sua partecipazione in Commerzbank.

Michelin (FR0000121261)
Merrill Lynch
ha alzato il suo rating su Michelin da "Neutral" a "Buy" ed il target sul prezzo da €50 a €63. Dopo aver perso il 45% del suo valore il titolo presenterebbe ora un'attrattiva valutazione. Merrill Lynch ha indicato inoltre che Michelin dovrebbe beneficiare del recente calo del prezzo del petrolio.

PPR (FR0000121485)
Cheuvreux ha declassato PPR da "Outperform" ad "Underperform" e confermato il target sul prezzo a €80. La casa d'investimento ha spiegato il downgrade con i recenti guadagni del titolo e con la debole performance di Redcats e di Conforama durante il primo semestre. Dagli attuali livelli PPR avrebbe solo un limitato potenziale.

Swiss Life (CH0014852781)
UBS ha confermato il suo rating di "Sell" su Swiss Life e tagliato il target sul prezzo da CHF 225 a CHF 180. UBS ha spiegato la riduzione del target price con il profit warning lanciato da Swiss Life. UBS ha osservato inoltre che Swiss Life non ha indicato in che arco di tempo intenda chiarire la situazione con MLP. UBS è in ogni modo scettica su una possibile fusione tra MLP e AWD, controllata da Swiss Life.

Hodly
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
iqOption