eToro

La Banca Centrale Europea taglia le sue stime sulla crescita economica

La BCE si attende ora per quest'anno nell'area euro un aumento del PIL dell'1,1%-1,7%.

La Banca Centrale Europea, che ha lasciato oggi di nuovo i suoi tassi d'interesse invariati al 4,25%, ha tagliato le sue stime sulla crescita economica. La BCE si attende ora per quest'anno nell'area euro un aumento del PIL dell'1,1%-1,7% e per il 2009 dello 0,6%-1,8%. In precedenza la BCE aveva previsto per quest'anno un incremento tra l'1,5% ed il 2,1% e per il 2009 dell'1,0%-2,0%. Allo stesso tempo la BCE ha rivisto leggermente al rialzo le sue previsioni sull'inflazione per il 2008 dal 3,2%-3,6% al 3,4%-3,6% e per il 2009 dall'1,8%-3,0% al 2,3%-2,9%. Secondo Jean Claude Trichet il rischio inflazione resterebbe alto. Trichet ha osservato però che l'obiettivo della BCE relativo alla stabilità dei prezzi dovrebbe venir raggiunto nel 2010. Trichet ha indicato che per quanto riguarda i tassi la BCE non ha un orientamento predefinito.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X