Blue chips europee: I ratings di oggi

Danone, Deutsche Bank, Intesa Sanpaolo, Telecom Italia ed UBS.

CONDIVIDI
Questa è la lista dei principali ratings emessi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

Dnone (FR0000120644)
ING ha confermato il suo rating di "Buy" su Danone ed alzato il target price da €57 a €60. ING crede che l'impresa francese continuerà a registrare una crescita superiore a quella delle rivali. Secondo ING il titolo meriterebbe perciò un premio. Danone è per ING la prima scelta nel settore.

Deutsche Bank (DE0005140008)
WestLB ha confermato il suo rating di "Buy" su Deutsche Bank ma tagliato il target price da €95 a €88. Deutsche Bank avrebbe pagato per Postbank un prezzo inferiore alle previsioni della casa d'investimento. Deutsche Bank avrebbe d'altra parte indicato che effettuerà un aumento di capitale. Secondo WestLB l'operazione dovrebbe pesare sul titolo.

Intesa Sanpaolo (IT0000072618)
Merrill Lynch ha confermato il suo rating di "Buy" su Intesa Sanpaolo ed alzato il target price da €4,40 a €4,60. La casa d'investimento crede che l'utile per azione adjusted della banca italiana aumenterà tra il 2007 ed il 2010 del 17%. Merrill Lynch ha indicato inoltre che se Intesa Sanpaolo cederà come annunciato i suoi assets non strategici il suo Tier 1 Ratio salirà fino al 9%. Intesa Sanpaolo si troverebbe perciò in una solida posizione per tener testa ad un possibile aumento dei crediti in sofferenza.

Telecom Italia (IT0003497168)
Morgan Stanley ha alzato il suo rating su Telecom Italia da "Underweight" ad "Overweight" ma tagliato il target sul prezzo da €1,60 a €1,50. La banca d'affari giudica positivamente i recenti cambiamenti nel management di Telecom Italia. Morgan Stanley crede inoltre che l'operatore italiano delle telecomunicazioni raggiungerà i suoi nuovi obiettivi. Dopo aver alzato le sue tariffe nella telefonia mobile Telecom Italia potrebbe alzare i suoi prezzi anche nella telefonia fissa. Secondo Morgan Stanley le rivali di Telecom Italia non potrebbero permettersi una guerra dei prezzi.

UBS (CH0024899483)
Sal. Oppenheim ha confermato il suo rating di "Neutral" su UBS con un target sul prezzo a CHF 36. Secondo la casa d'investimento UBS avrebbe il capitale necessario per assorbire delle ulteriori svalutazioni. Sal. Oppenheim non crede che UBS avrà bisogno di raccogliere nuovi fondi. Sal. Oppenheim stima inotlre che in virtù della sua bassa valutazione UBS possa divenire obiettivo di un takeover.

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

Conto Demo gratuito per provare il trading online ?  – Il broker 24Option sponsor della Juventus FC offre conto demo gratuito e illimitato, puoi investire e guadagnare da casa con un PC o Smartphone con la massima comodità e senza rischio di perdere soldi… Vai al sito >>

iQOption
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro