Blue chips europee: I ratings di oggi

Anglo American, Ericsson, France Télécom, Philips e STMicroelectronics.

CONDIVIDI
Questa è la lista dei principali ratings oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

Anglo American (GB0004901517)
Goldman Sachs ha confermato il suo rating di "Buy" su Anglo American ma tagliato il target price da 4.510 p a 3.285 p. Secondo la banca d'affari il titolo avrebbe sofferto più del dovuto a causa dell'incertezza politica nell'Africa del Sud. Anglo American presenterebbe un'appetibile valutazione e sarebbe nell'attuale situazione di mercato il titolo con i minori rischi nel settore minerario. Goldman ha tagliato però il suo target sul prezzo perchè si attende ora una recessione ed un calo dei prezzi dei metalli di base tra il 2008 ed il 2011.

Ericsson (SE0000108656)
Goldman Sachs ha tagliato il suo rating su Ericsson da "Neutral" a "Sell" ed il target sul prezzo da SEK 71 a SEK 58. La banca d'affari teme ora che a causa delle nuove turbulenze sui mercati finanziari la recessione nei paesi industrializzati durerà più del previsto. Secondo Goldman, inoltre, anche i paesi emergenti potrebbero registrare temporaneamente una contrazione economica. Le prospettive per il settore delle infrastrutture per le telecomunicazioni sarebbero perciò poco promettenti. Per quanto riguarda Ericsson in particolare Goldman teme che la joint venture Sony Ericsson possa registrare delle forti perdite.

France Télécom (FR0000133308)
Oddo Securities ha alzato il suo rating su France Télécom da "Hold" a "Buy" ed il target sul prezzo da €22 a €24. Secondo la casa d'investimento il titolo avrebbe delle elevate qualità difensive. France Télécom continuerebbe a registrare in Francia ed in Polonia una soddisfacente crescita operativa mentre il business in Gran Bretagna ed in Spagna sarebbe robusto. Nonostante ciò il titolo quoterebbe al momento con uno sconto del 9% rispetto all'intero settore.

Philips (NL0000009538)
Morgan Stanley
ha tagliato il suo rating da "Equal-weight" ad "Underweight" ed il target sul prezzo da €24 a €18. Secondo la banca d'affari il management del conglomerato starebbe seguendo la giusta strategia per il lungo termine. Morgan Stanley crede però che nella seconda metà di quest'anno e nel 2009 Philips registrerà una debole performance operativa. Morgan Stanley si attende inoltre un aumento della pressione sui margini di Philips.

STMicroelectronics
(NL0000226223)
Deutsche Bank ha avviato la copertura su STMicroelectronics con "Hold" ed un target sul prezzo a €7,50. Secondo Deutsche Bank nel breve termine non dovrebbe arrivare alcun catalizzatore a sostegno del titolo. Deutsche Bank si attende a causa della difficile situazione macroeconomica e della debole domanda sui mercati finali un rallentamento della crescita dei ricavi del primo produttore europeo di chip. Deutsche Bank crede d'altra parte che grazie ai benefici del suo processo di ristrutturazione e ai più favorevoli tassi di cambio STM potrà migliorare i suoi margini nel 2009.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro