Valute: L'euro resta sotto pressione

La valuta europea è scesa questa mattina a 1,3571.

L'euro resta sotto pressione. Nei primi scambi di questa mattina la valuta europea è scesa rispetto al dollaro a 1,3571. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,3634 (venerdì: 1,3834). Sull'euro continua a pesare il drammatico inasprimento della crisi del settore finanziario nel Vecchio Continente. Sembra probabile che finchè dura l'insicurezza l'euro resterà debole.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS