Borse europee positive a metà seduta, acquisti su banche e materie prime

Volano HBOS e Dexia. Male il settore delle utilities.

CONDIVIDI
I principali listini azionari europei sono a metà seduta positivi. Il FTSE 100 guadagna a Londra l'1,1%, il DAX a Francoforte l'1,3%, il CAC40 a Parigi il 2,2%, lo SMI a Zurigo lo 0,2% e l'S&P/MIB a Milano il 2%.
Dopo il massacro delle scorse sedute i bancari possono finalmente registrare una ripresa. HBOS (GB0030587504) guadagna il 31,3%, Lloyds TSB (GB0008706128) il 9,2%, Royal Bank of Scotland (GB0006764012) 16%, Commerzbank (DE0008032004) il 6,2%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 4,3%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 5,6%, BNP Paribas (FR0000131104) il 2,6%, UniCredit (IT0000064854) il 5,6%, Credit Suisse (CH0012138530) il 3,9% e UBS (CH0024899483) il 6,1%. Secondo delle voci di stampa il Governo statunitense starebbe studiando una parziale nazionalizzazione di alcune banche del Paese (per ulteriori dettagli clicca qui). Dexia (BE0003796134) sale del 25,1%. Il Belgio, la Francia ed il Lussemburgo hanno raggiunto un accordo per concedere a Dexia una garanzia statale (per ulteriori dettagli clicca qui). In ripresa anche i titoli dei produttori di commodities. Tra i petroliferi Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) guadagna lo 0,6%, BP (GB0007980591) l'1,4%, Total (FR0000120271) il 3,1% ed Eni (IT0003132476) il 3,2%. Nel settore minerario BHP Billiton (GB0000566504) sale del 6,2%, Rio Tinto (GB0007188757) del 4,5%, Anglo American (GB0004901517) del 7,3% e Xstrata (GB0031411001) del 5,5%. ArcelorMittal (LU0323134006) guadagna l'8,2%. Il colosso dell'acciaio ha annunciato oggi di attendersi nel secondo semestre un miglioramento della sua profittabilità (per ulteriori dettagli clicca qui).
Male controtendenza il settore delle utilities. EdF (FR0010242511) perde il 5,4%, E.ON (DE0007614406) il 7%, ENEL (IT0003128367) il 3,2%, International Power (GB0006320161) il 3,6%. Sembra probabile che molti investitori che erano entrati nei titoli del comparto a causa del loro carattere difensivo stiano ora uscendo per puntare su altri investimenti più speculativi.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro