Un laptop mostra un grafico

Borse europee negative, frenano i bancari, pioggia di vendite sui minerari

I principali listini azionari europei sono a metà seduta negativi. Il FTSE 100 perde a Londra il 3,1%, il DAX a Francoforte il 2,1%, il CAC40 a Parigi il 2,2%, lo SMI a Zurigo il 2,1% e l’S&P/MIB a Milano l’1,1%.
Sulle borse del Vecchio Continente pesano oggi i timori relativi alle prospettive dell’economia. Secondo Janet Yellen, la Presidente della Federal Reserve di San Francisco, gli USA si troverebbero già in un periodo di recessione (per ulteriori dettagli clicca qui). Nel settore minerario BHP Billiton (GB0000566504) perde l’8,8%, Rio Tinto (GB0007188757) il 9,2%, Anglo American (GB0004901517) il 14,3% e Xstrata (GB0031411001) il 15,9%. Rio Tinto ha indicato oggi di attendersi un rallentamento della domanda da parte della Cina. I prezzi dei metalli di base registrano inoltre oggi a Londra delle forti perdite. Nel settore petrolifero Royal Dutch Shell (GB00B03MLX29) perde lo 0,8%, BP (GB0007980591) lo 0,8%, Total (FR0000120271) l’1,2% ed Eni (IT0003132476) lo 0,9%. Il prezzo del petrolio ha chiuso ieri a New York in netto calo e perde al momento nelle contrattazioni elettroniche più dell’1%.
Nel settore dei semiconduttori ASML (NL0000334365) perde il 6,7%. Il primo fornitore europeo di apparecchiature per la produzione di chip ha annunciato questa mattina che nel terzo trimestre il suo utile netto è calato del 56% (per ulteriori dettagli clicca qui). STMicroelectronics (NL0000226223) perde il 4,4%. Merrill Lynch ha declassato oggi il titolo a “Underperform” (per ulteriori dettagli clicca qui).
Sulla maggior parte dei bancari sono scattate oggi delle prese di beneficio. Société Générale (FR0000130809) scende del 6,4%, Crédit Agricole (FR0000045072) dell’1,2%, Commerzbank (DE0008032004) del 3%, Deutsche Bank (DE0005140008) del 4%, UniCredit (IT0000064854) del 4,6%, Credit Suisse (CH0012138530) del 6,4% e UBS (CH0024899483) del 4,1%. A Bruxelles KBC (BE0003565737) crolla del 16,9%. Il gruppo finanziario belga ha annunciato di aver chiuso il terzo trimestre in rosso di €930 milioni.
Il settore farmaceutico beneficia del suo carattere difensivo. Roche (CH0012032048) guadagna l’1,4%, Novartis (CH0012005267) il 2,9%, Sanofi-Aventis (FR0000120578) il 2,2% e AstraZeneca (GB0009895292) lo 0,3%.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

1
eToro
Deposito minimo
50$
Il nostro punteggio
10
ETF - CRYPTO - CFD
Licenza: CySEC - FCA - ASIC
Social Trading
2
Capex.com
Deposito minimo
100$
Il nostro punteggio
9
Piattaforma di proprietà e MetaTrader 5
Licenza: CySEC
Strumenti Intregrati
3
FP Markets
Deposito minimo
100 AUD
Il nostro punteggio
9
0.0 Spread in pip
Piattaforme e tecnologia di trading avanzate
Prezzi DMA (Direct Market Access) su IRESS
4
AvaTRade
Deposito minimo
100€
Il nostro punteggio
9
Servizio clienti Multi-Lingua
App Premiata AvaTradeGo
Trading Criptovalute 24/7 e oltre 1250 Asset

I CFD sono strumenti complessi e presentano un alto rischio di perdere denaro a causa della leva finanziaria. Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le ultime news su Borse Europee

Inizia a fare trade con Avatrade X

Avviso di rischio - Il 67-77% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.