Borsainside.com

Blue chips europee: I ratings di oggi

BASF, Daimler, Danone, ING e Repsol.

Questa è la lista dei principali ratings emessi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

BASF (DE0005151005)
Merrill Lynch ha tagliato il suo rating su BASF da "Buy" ad "Underperform" ed il target price da €44 a €26. La banca d'affari è diventata prudente sull'intero settore chimico. Secondo Merrill Lynch il forte calo del prezzo del petrolio dovrebbe impedire alle imprese chimiche di alzare ulteriormente i loro prezzi. Merrill Lynch si attende inoltre una notevole flessione della domanda di prodotti chimici da parte dell'industria automobilistica e del settore delle costruzioni. Merrill Lynch crede perciò che le attuali stime della comunità finanziari sugli utili delle imprese chimiche siano troppo ottimistiche.

Daimler (DE0007100000)
UBS ha alzato il suo rating su Daimler da "Sell" a "Neutral" ma tagliato il target price da €38 a €30. Secondo UBS la ristrutturazione delle attività dei veicoli pesanti negli USA mostrerebbe che il management di Daimler ha l'intenzione questa volta di ridurre velocemente i rischi. UBS giudica inoltre positivamente che Daimler abbia interrotto il suo programma di buy-back. Il provvedimento dovrebbe aumentare la flessibilità della divisione dei servizi finanziari di Daimler.

Danone (FR0000120644)
Sanford Bernstein ha alzato il suo rating su Danone da "Underperform" ad "Outperform" e fissato un target price a €55. Secondo il broker il mercato sottovaluterebbe il potenziale di Danone. Sanford Bernstein crede che l'impresa francese potrà perciò sorpredendere positivamente. Il modello di business di Danone sarebbe solido, il suo titolo presenterebbe al momento un'attrattiva valutazione.

ING Groep (NL0000303600)
Goldman Sachs ha alzato il suo rating su ING da "Sell" a "Neutral" e confermato il target price a €14. La banca d'affari ha spiegato l'upgrade con l'iniezione di liquidità ricevuta da ING dallo stato olandese. Secondo Goldman ING avrà ora il tempo di riorganizzarsi con calma e di conservare, nonostante le difficili condizioni di mercato, il suo modello di business. Goldman crede che la maggior parte delle notizie negative sia ormai scontata nel titolo.

Repsol (ES0173516115)
Deutsche Bank ha tagliato il suo rating su Repsol da "Buy" a "Hold" ed il target price da €25 a €16. Deutsche Bank ha spiegato il downgrade con il calo del prezzo del petrolio. Deutsche Bank si attende un'ulteriore rallentamento della domanda di energia a livello globale. Deutsche Bank ha ridotto perciò le sue stime sul prezzo del petrolio per il 2009 a $60 al barile.

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS