Il PIL del Regno Unito cala nel terzo trimestre dello 0,5%

Si è trattato della più forte flessione dal quarto trimestre del 1990 e della prima dal secondo trimestre dal 1992.

I venti della recessione soffiano sempre più forte sulle borse europee. L'Office for National Statistics ha comunicato oggi a Londra che in base alle sue stime preliminari il PIL del Regno Unito è calato lo scorso trimestre dello 0,5%. Si è trattato della più forte flessione dal quarto trimestre del 1990 e della prima dal secondo trimestre dal 1992. Gli economisti avevano previsto un calo di solo lo 0,2%. Da anno ad anno il PIL britannico è aumentato dello 0,3%. Si è trattato della più debole crescita dal secondo trimestre del 1992.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS