etoro

Trichet non esclude un nuovo taglio dei tassi, il FMI lancia allarme recessione

Il Fondo Monetario Internazionale si attende nel 2009 una contrazione dell'economia nei paesi sviluppati.

Come atteso dagli economisti la Banca Centrale Europea ha tagliato oggi i suoi tassi d'interesse di 50 punti base al 3,25%. Nella consueta conferenza stampa che segue la riunione della BCE Jean Claude Trichet ha dichiarato che è stato considerato anche un taglio di 75 punti base. Secondo Trichet un taglio di 50 punti sarebbe stato però ritenuto più appropriato, la decisione sarebbe stata presa all'unanimità. Trichet ha osservato che la pressione inflazionistica è calata nella zona euro e dovrebbe attenuarsi ulteriormente nel medio termine. Trichet ha indicato che le prospettive dell'economia restano estremamente incerte. Trichet ha lasciato perciò aperta la porta ad un ulteriore taglio dei tassi. Secondo Trichet la BCE monitorerà attentamente la situazione e prenderà delle nuove misure sulla base dei nuovi dati macroeconomici.
Mentre si teneva la conferenza stampa di Trichet il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha comunicato di aver tagliato le stime sulla crescita economica dei paesi sviluppati per il 2009 da +0,5% a -0,3%. Sarà quindi recessione nei paesi più ricchi del globo, la prima dal 1945. Il Fondo Monetario Internazionale ha ridotto inoltre le sue previsioni sull'intera economia mondiale per il 2009 da +3,0% a +2,2%.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X