Deutsche Post esce dal mercato statunitense

Gli investitori hanno accolto positivamente la decisione dell'impresa tedesca.

CONDIVIDI
Deutsche Post (DE0005552004) ha annunciato oggi che uscirà dal mercato nazionale statunitense delle spedizioni. L'impresa tedesca ridurrà i suoi centri negli USA da 412 a 103 e taglierà 9.500 posti di lavoro. Deutsche Post aveva tagliato quest'anno negli Stati Uniti già 5.400 posti di lavoro. La nuova, ridotta, rete di centri di Deutsche Post negli Stati Uniti si concentrerà a partire dal prossimo 30 gennaio esclusivamente sulle attività internazionali del gruppo. Gli oneri legati al processo di ristrutturazione ammonteranno a $3,9 miliardi e verranno iscritti soprattutto nel bilancio del 2008. Deutsche Post non è riuscita durante gli scorsi anni ad affermarsi negli USA a causa della posizione dominante di UPS (US9113121068) e di FedEx (US31428X1063). Il recente rallentamento dell'economia ha peggiorato ulteriormente la performance delle attività statunitensi di Deutsche Post che ha quindi deciso di chiudere definitivamente lo sfortunato capitolo. Gli investitori hanno accolto positivamente la decisione di Deutsche Post. Il titolo sale al momento di più del 7%.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro