Morgan Stanley prudente sul settore europeo dell'industria automobilistica

Tra i singoli titoli la banca d'affari ha declassato Fiat e Porsche e promosso Renault.

CONDIVIDI
Morgan Stanley ha espresso oggi prudenza sul settore europeo dell'industria automobilistica. La banca d'affari crede che il periodo di contrazione economica durerà due anni. Morgan Stanley non si attende perciò una ripresa dei margini prima del 2012. Morgan Stanley prevede inoltre che alla fine del 2010 il settore dell'auto, che nel 2007 aveva nelle sue casse più di €30 miliardi, avrà debiti di €42 miliardi. Morgan Stanley stima che quasi tutti i costruttori cancelleranno i loro dividendi. Tra i singoli titoli Morgan Stanley ha declassato Fiat (IT0001976403) da "Overweight" ad "Underweight" e Porsche (DE0006937733) da "Equal-weight" ad "Underweight". Morgan Stanley ha promosso invece Renault (FR0000131906) da "Underweight" ad "Overweight". Morgan Stanley indica che la gamma di prodotti di Renault è la più adatta a soddisfare la crescente domanda di automobili a basso consumo di carburante. Il partner Nissan (JP3672400003) potrebbe inoltre beneficiare di una possibile ripresa del mercato statunitense.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro