Siemens paga €1 miliardo per chiudere procedure legate allo scandalo delle tangenti

I pagamenti non peseranno sull'attuale bilancio del conglomerato tedesco.

CONDIVIDI
Siemens (DE0007236101) pagherà circa €1 miliardo per mettere fine alle procedure avviate nei suoi confronti negli USA ed in Germania a causa del famoso scandalo delle tangenti. Il conglomerato è riuscito a patteggiare sulla vicenda sia con le autorità statunitensi che con quelle tedesche. Siemens verserà al Dipartimento della Giustizia degli USA €350 milioni e alla SEC (Securities and Exchange Commission) €270 milioni. Siemens pagherà inoltre alla Procura di Monaco di Baviera una multa di €395 milioni. Già un anno fa Siemens aveva pagato in una simile procedura €201 milioni. I pagamenti non peseranno sull'attuale bilancio di Siemens. Il colosso industriale aveva infatti accantonato più di €1 miliardo per far fronte ai costi causati dallo scandalo. Siemens ha ammesso che circa €1,3 miliardi sono stati versati fino al 2006 in fondi neri ed utilizzati per pagare delle tangenti all'estero. Alcuni ex-dirigenti di Siemens sono stati perciò già condannati dalla Giustizia tedesca.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro