eToro

Blue chips europee: I ratings di oggi

EADS, Eni, Lloyds TSB, Peugeot e Vivendi.

Questa è la lista dei principali ratings emessi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

EADS (NL0000235190)
Sal. Oppenheim ha tagliato il suo rating su EADS da "Neutral" a "Reduce" ma confermato il target price a €15,70. Secondo la casa d'investimento il nuovo ritardo del progetto dell'areo di trasporto militare A400M sarebbe una "catastrofe". Sal. Oppenheim crede che i costi possano superare di €800 milioni le riserve già costituite da EADS.

Eni (IT0003132476)
Collins Stewart ha alzato il suo rating su Eni da "Sell" a "Hold" e confermato il target price a €19,50. La casa d'investimento crede che Eni possa registrare nel breve termine una performance migliore dei titoli delle imprese rivali. Collins Stewart ha osservato a proposito che Eni è meno esposta nel segmento downstream, la crescita delle sue attività di upstream sarebbe allo stesso tempo superiore a quella dell'intero settore.

Lloyds TSB
(GB0008706128)
Credit Suisse ha alzato il suo rating su Lloyds TSB da "Underperform" a "Neutral" e fissato un target price a 125 p. La banca d'affari ha osservato che il titolo ha registrato negli ultimi tre mesi delle notevoli perdite. Credit Suisse si attende inoltre degli impulsi positivi per Lloyds TSB dal programma di aiuti del Governo britannico per il settore britannico.

Peugeot
(FR0000121501)
Credit Suisse ha alzato il suo rating su Peugeot da "Underperform" ad "Outperform" e fissato un target price a €20. La banca d'affari crede che presso l'impresa francese siano probabili nel 2009 e nel 2010 degli importanti cambiamenti strategici. Credit Suisse ha citato la possibile chiusura di altri stabilimenti, la cessione di assets e delle alleanze. Secondo Credit Suisse una stretta cooperazione con Fiat potrebbe generare più di €3 miliardi di sinergie. Il titolo presenterebbe inoltre al momento un'appetibile valutazione.

Vivendi
(FR0000127771)
Morgan Stanley ha alzato il suo rating su Vivendi da "Equal-weight" ad "Overweight" ma tagliato il target price da €31,30 a €25,00. La banca d'affari crede che il titolo beneficierà dell'aumento della tendenza degli investitori a puntare su titoli a carattere difensivo. Secondo Morgan Stanley il 70% delle attività del conglomerato sarebbe a prova di recessione.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X