Blue chips europee: I ratings di oggi

Banco Santander, Peugeot, Repsol, Siemens e Telefónica.

CONDIVIDI
Questa è la lista dei principali ratings emessi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

Banco Santander (ES0113900J37)
UBS ha tagliato il suo rating su Banco Santander da "Neutral" a "Sell" e confermato il target price a €6. UBS ha indicato che il titolo ha registrato ultimamente una performance migliore dell'intero settore. Banco Santander quoterebbe ora con un premio del 30% rispetto ai titoli delle concorrenti. A causa del rallentamento dell'economia in Spagna e nell'America Latina una tale elevata valutazione sarebbe ingiustificata.

Peugeot (FR0000121501)
Royal Bank of Scotland ha alzato il suo rating su Peugeot da "Hold" a "Buy" e confermato il target price a €18. Secondo Royal Bank of Scotland l'impresa francese sarebbe un candidato ideale per stringere degli accordi di collaborazione e per partecipare al processo di consolidamento del settore. Peugeot dovrebbe beneficiare inoltre della sua solida posizione nel segmento delle automobili di piccola cilindrata.

Repsol (ES0173516115)
UBS
ha tagliato il suo rating su Repsol da "Buy" a "Neutral" ed il target price da €17,50 a €16. UBS non si attende un miglioramento sul fronte dei prezzi nel settore prima della seconda metà del 2009. Finchè le condizioni macroeconomiche non miglioreranno la cautela degli investitori riguardo i titoli petroliferi dovrebbe continuare.

Siemens (DE0007236101)
Merrill Lynch ha tagliato il suo rating su Siemens da "Buy" a "Neutral" ed il target price da €65 a €55. La banca d'affari teme che dal processo di ristrutturazione del conglomerato possano emergere degli oneri superiori di quanto finora supporsto. I costi fissi di base di Siemens sarebbero in ogni modo preoccupanti. Secondo Merrill Lynch il calo dei volumi peserebbe inoltre sui profitti di Siemens più che sulle imprese rivali.

Telefónica
(ES0178430E18)
ING ha tagliato il suo rating su Telefónica da "Hold" a "Sell" ed il target price da €18 a €14. ING ha osservato che gli sfavorevoli tassi di cambio e il rallentamento dell'economia globale dovrebbero pesare notevolmente sui profitti del colosso delle telecomunicazioni. Il titolo dovrebbe registrare perciò una performance peggiore dell'intero mercato nonostante presenti una bassa valutazione.
Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro