Morgan Stanley boccia il settore minerario europeo

La banca d'affari è passata da "Attractive" ad "In-Line".

Morgan Stanley ha declassato oggi il settore minerario europeo da "Attractive" ad "In-Line". A causa dell'entità dell'attuale recessione la banca d'affari non si attende una ripresa dei prezzi dei metalli nel breve termine. Secondo Morgan Stanley i profitti dell'intero settore minerario europeo caleranno quest'anno rispetto al 2008 del 54%. Morgan Stanley prevede inoltre un calo dei volumi di produzione del 5% e degli investimenti dell'8%. Morgan Stanley preferisce a livello globale i titoli dei produttori d'acciaio perchè dovrebbero registrare una ripresa prima dei minerari. Le imprese del settore avrebbero infatti già ridotto le loro scorte di magazzino. Tra i singoli titoli Morgan Stanley ha declassato Kazakhmys (GB00B0HZPV38), Xstrata (GB0031411001), Outokumpu (FI0009002422) e NWR (NL0006282204) da "Overweight" ad "Equal-weight" e Aquarius Platinum (BMG0440M1029), SSAB (SE0000120669) e Lundin Mining (SE0001134529) da "Equal-weight" ad "Underweight".

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € ✅ Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

🚀 Rendimento fino al 19% annuo? Investimenti in Prestiti: ottieni rendite passive con NIBBLE FINANCE👍 Investimenti a partire da 10 € Scegli una strategia di investimento in base alle tue preferenze in termini di redditività e rischio… Scopri di più >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS