Blue chips europee: I ratings di oggi

Allianz, Banco Santander, GDF Suez, Novartis e Royal Bank of Scotland.

CONDIVIDI
Questa è la lista dei principali ratings emessi oggi sulle blue chips europee dagli analisti delle più importanti banche d'affari.

Allianz (DE0008404005)
Commerzbank ha avviato la copertura su Allianz con "Buy" ed un target sul prezzo a €78. Commerzbank ha indicato che la vendita di Dresdner Bank ha ridotto i rischi del titolo. Secondo Commerzbank appena la situazione sui mercati finanziari si stabilizzerà il colosso delle assicurazioni migliorerà velocemente la qualità dei suoi profitti.

Banco Santander (ES0113900J37)
Nomura ha tagliato il suo rating su Banco Santander da "Neutral" a "Reduce" ed il target price da €9,20 a €8,20. Secondo Nomura la recessione peserà sul valore degli assets della grande banca spagnola. Il broker ha osservato inoltre che il titolo ha registrato negli ultimi dodici mesi una performance migliore di quella dell'intero comparto. La sua valutazione sarebbe perciò al momento elevata.

GDF Suez (FR0010208488)
Cheuvreux
ha tagliato il suo rating su GDF Suez da "Outperform" a "Underperform" ed il target price da €40 a €30. Secondo la casa d'investimento le attuali stime della comunità finanziaria sulla crescita degli utili del colosso delle utilities nel 2009 sarebbero troppo ottimistiche. Cheuvreux crede inoltre che gli obiettivi di GDF Suez per il 2010 siano difficilmente raggiungibili.

Novartis (CH0012005267)
Société Générale ha alzato il suo rating su Novartis da "Hold" a "Buy" ma tagliato il target price da CHF 61 a CHF 57. Secondo Société Générale il mercato sottovaluterebbe il potenziale dei biosimilari di Novartis. Il titolo avrebbe inoltre delle elevate qualità difensive.

Royal Bank of Scotland
(GB0006764012)
HSBC
ha alzato il suo rating su Royal Bank of Scotland da "Neutral" ad "Overweight" ed il target price da 15 p a 35 p. Secondo HSBC le recenti misure annunciate dal Ministero delle finanze e dalla FSA (Financial Services Authority) segnalerebbero che il Governo britannico non ha l'intenzione di nazionalizzare completamente le banche del paese. Visto che il rischio di una completa nazionalizzazione non sussiste nel breve termine, il profilo rendimento/rischi di Royal Bank of Scotland sembrerebbe essere decisamente più appetibile.

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

Inizia con un conto demo da 100.000€ per fare pratica sul trading. In più anche segnali di Trading Gratis. Clicca qui

logo
TradinGo ! Il nuovo canale TELEGRAM gratuito con Opportunità di Trading e Analisi giornaliere offerte da Andrea Di Marco - Trader Indipendente. ISCRIVITI - è GRATIS !
Mi Iscrivo Gratis
Redazione Borsainside ©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

etoro
+