Auto: Il CEO di Peugeot vede nero

Secondo Christian Streiff le prospettive per il 2009 sarebbero "terribili".

Christian Streiff, il numero uno di Peugeot (FR0000121501), ha dichiarato oggi all'emittente radiofonica RTL che le prospettive per il 2009 sono "terribili". Secondo Streiff le vendite di Peugeot sarebbero calate all'inizio di quest'anno di più del 20% rispetto al 2008. Streiff crede che le condizioni di mercato resteranno difficili anche nel 2010. Streiff ha osservato che ciò che colpisce in particolar modo è la catastrofe per l'intero settore a livello mondiale, i mercati brasiliano, cinese, e russo si sarebbero arrestati esattamente come quello europeo. Secondo Streiff gli aiuti concessi dallo Stato francese al settore sarebbero molto importanti visto che le banche non presterebbero più denaro.
A Parigi Peugeot perde al momento il 3,1%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS