Borsainside.com

Borse europee negative, male Danone, soffrono i bancari, bene Sanofi-Aventis

Seduta positiva anche per ArcelorMittal e Reckitt Benckiser.

Tutti i principali listini azionari europei sono a metà seduta negativi. Il FTSE 100 a Londra perde lo 0,5%, il DAX a Francoforte lo 0,3%, il CAC40 a Parigi lo 0,7%, l'S&P/MIB a Milano lo 0,7% e lo SMI a Zurigo lo 0,7%.
La seduta, finora molto volatile, è fortemente condizionata dalle moltissime trimestrali pubblicate oggi.
A Parigi Sanofi-Aventis (FR0000120578) guadagna il 5,7%. La terza impresa farmaceutica al mondo ha aumentato lo scorso trimestre il suo utile adjusted di quasi il 14% e fornito un positivo outlook. ArcelorMittal (LU0323134006) guadagna il 3,2%. Il primo produttore al mondo d'acciaio ha chiuso il quarto trimestre del 2008 in rosso di $2,63 miliardi (per ulteriori dettagli clicca qui). L'Ebidta di ArcelorMittal ha superato però le attese. ArcelorMittal ha potuto inoltre ridurre il suo indebitamento da trimestre a trimestre. Danone (FR0000120644) perde il 5%. Il colosso dell'industria alimentare ha aumentato lo scorso trimestre il suo utile del 15%, il suo outlook non ha però convinto gli investitori. Peugeot (FR0000121501) perde il 2,1%. La casa automobilistica frrancese si attende delle perdite anche nel 2009 (per ulteriori dettagli clicca qui).
A Londra Reckitt Benckiser (GB00B24CGK77) guadagna il 4,7%. Il leader a livello mondiale dei prodotti per la pulizia della casa ha aumentato lo scorso trimestre i suoi utili del 36%.
Dopo aver aperto in forte ribasso Credit Suisse (CH0012138530) è al momento stabile a Zurigo. Le perdite della seconda banca svizzera hanno superato nel quarto trimestre sensibilmente le previsioni degli analisti (per ulteriori dettagli clicca qui). Credit Suisse ha indicato però che l'inizio del 2009 è stato molto positivo.
La maggior parte dei bancari soffre dopo che il nuovo piano di salvataggio del settore finanziario presentato ieri dal Segretario al Tesoro Geithner ha deluso le attese.
Barclays (GB0031348658) perde il 2,5%, Lloyds Banking Group (GB0008706128) il 4,7%, Royal Bank of Scotland (GB0006764012) il 2,5%, Commerzbank (DE0008032004) il 3,7%, BNP Paribas (FR0000131104) il 3,4%, Crédit Agricole (FR0000045072) il 4% e Intesa Sanpaolo (IT0000072618) l'1,9%.
A Francoforte
Siemens (DE0007236101) sale del 2%. Deutsche Bank ha alzato oggi il suo rating sul titolo del conglomerato a "Buy".

✅ AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

AVATRADE: Trading in sicurezza e senza commissioni su +500 strumenti finanziari con con un broker regolamentato MiFID II. MT4/5, WebTrading e Mobile APP. — Prova con un conto Demo gratuito +100.000€ virtuali  >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Trading senza rischi, fondi virtuali di 100.000 Euro.

Miglior Broker Consigliato

etoro
Plus500

Reagisci alla volatilità dei mercati

Il sell-off del mercato globale continua con l'evolversi di una potenziale crisi finanziaria e occasioni di acquisto/entrata sui mercati finanziari.

Non perdere la tua prossima opportunità:

Usa i nostri strumenti e caratteristiche avanzate per acquisire il controllo del tuo conto:

PROVA GRATIS