eToro

Borse europee negative, il settore finanziario resta sotto pressione

Tutti i principali listini del Vecchio Continente perdono almeno il 2%. Sale controtendenza Iberdrola.

Tutti i principali listini azionari europei sono a metà seduta negativi. Il FTSE 100 a Londra perde il 2,2%, il DAX a Francoforte il 2,5%, il CAC40 a Parigi il 2,1%, l'S&P/MIB a Milano il 2,7% e lo SMI a Zurigo il 2%.
Anche oggi la lista dei ribassi viene guidata dai titoli del settore finanziario. Allianz (DE0008404005) perde il 5,9%, Deutsche Bank (DE0005140008) il 5,2%, Société Générale (FR0000130809) il 9,2%, AXA (FR0000120628) il 2,2%, UniCredit (IT0000064854) il 6,4%, UBS (CH0024899483) il 4,2%, Aegon (NL0000301760) il 7,5% e Lloyds Banking Group (GB0008706128) il 6,9%. L'agenzia di rating Moody's ha avvertito che la recessione potrebbe essere particolarmente grave nell'Europa dell'Est. La solidità finanziaria delle banche della zona euro che hanno degli importanti assets nella regione potrebbe ricevere perciò un nuovo duro colpo. Aegon ha registrato inoltre lo scorso trimestre delle perdite di gran lunga superiori alle attese del mercato (per ulteriori dettagli clicca qui).
A Francoforte Daimler (DE0007100000) perde il 3%. Il colosso dell'automobile ha comunicato oggi che il suo utile netto è calato lo scorso anno del 65% (per ulteriori dettagli clicca qui).
A Madrid Iberdrola (ES0144580Y14) guadagna il 2,6%. Il gigante spagnolo delle utilities ha pubblicato oggi dei dati di bilancio che hanno soddisfatto le attese degli investitori.




✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! — Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

Inizia a fare trade con Avatrade X