etoro

Valute: L'euro continua ad indebolirsi rispetto al dollaro

La valuta europea è scesa oggi rispetto al dollaro ai suoi più bassi livelli da più di due mesi.

L'euro continua ad indebolirsi rispetto al dollaro. La valuta europea è scesa questa mattina rispetto al biglietto verde a 1,2644. Era da più di due mesi che l'euro non quotava a tali livelli. La Banca Centrale Europea aveva fissato ieri il cambio euro-dollaro a 1,2765 (venerdì: 1,2823). Sull'euro pesano i timori relativi alle prospettive dell'economia. L'agenzia di rating Moody's ha osservato ieri che la recessione potrebbe essere particolarmente grave nell'Europa dell'Est. La solidità finanziaria delle banche della zona euro che hanno degli importanti assets nella regione potrebbe ricevere perciò un nuovo duro colpo. Una buona parte del mercato crede inoltre che la Banca Centrale Europea taglierà a marzo i suoi tassi d'interesse all'1,5%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS