Auto: Le immatricolazioni calano a febbraio in Europa del 18,3%

Si è trattato della decima flessione mensile di fila.

L'ACEA, l'associazione dei costruttori europei di automobili, ha comunicato questa mattina che lo scorso mese le immatricolazioni sono calate nel Vecchio Continente (UE più EFTA) da anno ad anno del 18,3%. Si è trattato della decima flessione mensile di fila. Le immatricolazioni erano calate in Europa a gennaio del 27% e a dicembre del 17,8% La flessione è stata particolarmente forte in Spagna (-48,8%), in Italia (-24,4%) e nel Regno Unito (-21,9%). Il mercato tedesco ha invece registrato una crescita del 21,5% grazie agli incentivi varati dal Governo. Tra i singoli costruttori le vendite di General Motors (US3704421052) sono scese del 21,9%, quelle di Ford (US3453708600) del 12,7%, quelle di Volkswagen (DE0007664005) del 10,2%, quelle di Toyota (JP3633400001) del 18,3%, quelle di Renault (FR0000131906) del 23,1%, quelle di Peugeot (FR0000121501) del 25,3%, quelle di Fiat (IT0001976403) del 17,2%, quelle di BMW (DE0005190003) del 29,2% e quelle di Daimler (DE0007100000) del 29,8%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS