PartyGaming patteggia con le autorità statunitensi, il titolo vola

Il titolo del leader a livello mondiale dei giochi d'azzardo online guadagna a Londra circa il 10%.

PartyGaming (GI000A0ERMF2) ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per mettere fine alla battaglia legale in cui è impegnata da anni negli USA. Il leader a livello mondiale dei giochi d'azzardo online ha accettato di pagare alle autorità statunitensi $105 milioni nell'arco di tre anni. Come contropartita la Procura del Distretto meridionale di New York metterà fine al suo procedimento contro PartyGaming per aver fornito dei servizi di giochi online a dei cittadini della regione prima che il Governo statunitense li vietasse nell'ottobre del 2006. In seguito alla notizia PartyGaming sale al momento a Londra di circa il 10%. Sulla scia di PartyGaming SportingBet (GB0009516252) sale del 13,3% e 888 (GI000A0F6407) dell'11,1%.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Miglior Broker Consigliato

BDSWISS